Voce n 6 luglio 2015

 voce 06

Le pretese
del Camaleonte

Mentre cantava l’inno ar Solleone,
una Cecala se trovò de fronte
a tu per tu con un Camaleonte
più nero der carbone.
– Quant’è che me rifriggi ‘sta canzone!
– incominciò a di’ lui – Lascela perde!
Me la cantavi ar tempo ch’ero rosso,
me la cantavi ar tempo ch’ero verde…
Che vai cercanno? che te zompi addosso?
– Io canto ar sole, – je rispose lei –
e la luce der sole è sempre eguale:
che voi che ce ne freghi, a noi cecale,
de che colore sei?
Trilussa

Dal 1977 Spazio, l’Oratorio per i ragazzi, bambini, giovani, animatori, genitori, educatori… è come la cicala che sembra “cantare” ar sole, alla luce del sole, al suo calore. Ha cantato e canta la vita, il senso dell’esistere. Canta la crescita, l’entusiasmo, la speranza.
Ha cantato e canta il Vangelo, “Buona, gioiosa notizia” che ci aiuta a vivere, a crescere, a far bello il mondo con letizia, con la ricchezza dei valori veri e vissuti.
Ha cantato e canta, nonostante le difficoltà, nonostante le voci stonanti e di …variopinti e cangianti colori. Il cantare nostro ha radici forti e sicure: un progetto educativo “globale” – come lo definisce il recente documento CEI sull’Oratorio laboratorio di talenti – fondato sulle linee maestre dei fondatori degli Oratori, sulle indicazioni della Lumen Gentium del Concilio Vaticano II. Ma, soprattutto, sul Vangelo, nella logica del “seme” – come ci ripeteva spesso il buon e sapiente professore dell’Università Salesiana di Roma don Riccardo Tonelli. E come – riferimento importante per Spazio – ci incoraggiava il compianto Vescovo di Ragusa Angelo Rizzo, con cui fu imbastito il primo “progetto educativo” per l’Oratorio Spazio.
Il principio e il metodo e il contenuto del “canto” della cicala a Spazio è questo: cantare la Vita, esaltare la personalità, rispondere alle domande arcaiche con evolutiva progressione.
Non “canto” aggressivo che, “poi” (poi: dopo la cresima) esplode in rigetto, fuga, nausea. Una immagine, per capire questa idea fondamentale: eccola qui in disegno schematico.
Salvatore Mercorillo

Download “voce-06-LD.pdf” voce-06-LD.pdf – Scaricato 1 volta – 7 MB

Questa voce è stata pubblicata in News, Oratorio, Tam Tam (Grest), Voce di Spazio. Contrassegna il permalink.