Voce n°2 Giugno 2018

 

Progetto educativo reale

Il mio messaggio, in questa rubrica, vuole essere di precisazioni che riguardano sia il nostro giornale (Voce di Spazio) che il nostro Oratorio: la sua collocazione come centro di “cammino” di crescita per bimbi, ragazzi, giovani e genitori; il suo progetto – programma – laboratorio di valori e di “valorosi”; il “motore” dell’Oratorio, l’anima della vita dell’Oratorio. Vi presenterò le varie rubriche e il loro significato e scopo e autori.
Infine: gli auguri e la rubrica-sussidio speciale per felici e sane vacanze di riposo costruttivo.

Voce di Spazio è:
– un periodico (bimestrale o speciale);
– un documento-storia di cammino di oratorio per i ragazzi e i giovani e per gli educatori-genitori e animatori;
– di stile formativo e informativo;
– segue un ritmo dei “segni dei tempi” per quanto riguarda la lettura del mondo socioculturale e umano-educativo;
– satellite del progetto educativo formativo dell’Oratorio, che è aggiornato alle evoluzioni umane e religiose e sociali, pur seguendo le tracce C.E.I. sull’oratorio sapientemente indicative anche se poco recepite e adottate.

Qual è la rubrica chiave di “Voce”?
È Flash-back che è la storia del cammino formativo e di accompagnamento per il mondo evolutivo: per i bambini, doposcuola e Tam Tam tutto l’anno; per i ragazzi e gli adolescenti, cammino di formazione.
La rubrica racconta le tappe, la storia, i piccoli passi, non certamente quelli individuali che restano personali e segreti.
La rubrica è storia e memoria piena di iniziative, innovazioni, metodi, condivisioni con realtà locali, regionali e nazionali (ANSPI).

Spazio (“gruppo” ai sui albori, 1977):
– è oratorio come l’avevano pensato i grandi fondatori storici;
– è Anspi, associato agli oratori d’Italia con l’Associazione riconosciuta dalla CEI e dal Presidente della Repubblica;
– è diretto dall’Associazione Volontariato Educatori “Spazio” O.n.l.u.s. (organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) iscritta all’Albo delle Associazioni di Volontariato della Regione Siciliana e ha personalità giuridica riconosciuta;
– è un bene che appartiene alla Città e alla Chiesa;
– è presente nel territorio della città di Ragusa e intende collaborare con tutte le realtà aggregative aperte all’impegno formativo di sinergia.

In questo numero

1. Sassi
È una rubrica intitolata così perché mira a sassate a smuovere situazioni socioculturali stagnanti. Ma con contenuti formativi.
I sassi di questo Voce sono dedicati agli educatori di oratori, genitori, insegnanti… in questi tempi sciapi, piatti, insensibili, e ad altissimo rischio: accorgiamoci!

2. Nodi
… da sciogliere: suggerimenti collegati a Sassi: saper dire No, quando dev’essere (per educatori veri) No! E SI quando deve essere SI per il meglio di una vita buona.

3. Il gioco-test: aiuta a conoscersi seriosamente!

4. Briciole di luce
Per aiutarsi a capire i segni dei tempi e… illuminarli e sceglierli con tempestività.

5. Lo Speciale Tam Tam estivo narra l’esperienza formativa che è stata vissuta da una folla di entusiasti nel mese di giugno, corredata da un ricco reportage fotografico.

Salvatore Mercorillo

 

Questo numero di Voce è scaricabile solo dagli utenti registrati nel nostro sito.

Download “Voce n°2 Giugno 2018” voce-di-Spazio-giugno18.pdf – Scaricato 0 volte – 7 MB

 

Questa voce è stata pubblicata in News, Voce di Spazio e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.